GIARDINO PRIVATO DI ROBERTO BURLE MARX. IL SITIO. SESSANT'ANNI DALLA FONZADIZONE. CENT'ANNIDALLA NASCITA

GIARDINO PRIVATO DI ROBERTO BURLE MARX. IL SITIO. SESSANT'ANNI DALLA FONZADIZONE. CENT'ANNIDALLA NASCITA.

Autor/es

Sin stock. Envío en 15/30 días

pvp 34,00 €

Sin stock. Envío en 15/30 días

Aviso de disponibilidad:

Avisar si vuelve a estar disponible.


Un uomo, un luogo, un secolo: Burle Marx, il Sítio, il Novecento. Rizzo ha affrontato coraggiosamente e senza esitazione la materia con assoluto rigore: riordinando le informazioni disponibili (e sono tante), verificandole nel tempo, analizzandole e, doverosamente, giudicandole. È l'applicazione di un metodo scientifico che non solo rende giustizia sia all'opera di Burle Marx e alla sua personalità, ma anche alla complessità e alla profondità della sua formazione. Così il Sítio è stato costruito nel tempo ed è vissuto della quotidianità delle attenzioni di Burle Marx (la sua visita mattutina e serale) e dei suoi collaboratori: ogni pianta, ogni fiore, ogni sasso ha una sua logica e una sua ragion d'essere. Nulla è casuale, tutto è armonico. E come in un giardino perfetto il pensiero, il lavoro, la natura e lo spirito si mescolano con il disegno, le tecniche e le leggende, che trasmettono l'anima delle piante e la loro relazione ancestrale (vorrei dire biblica) con gli uomini. Un luogo così esige rispetto, deve essere tramandato nella sua interezza fisica e spirituale. Mai i termini di integrità e di autenticità hanno trovato più appropriata collocazione così come la dizione "paesaggio vivente evolutivo", che riconosce i beni patrimonio dell'Umanità, può trovare campo di applicazione più coerente: per questo il problema della protezione del Sìtio merita i toni accorati e drammatici usati nel testo

Recomendados

Otros libros del mismo autor